Musk acquista Twitter: accettati 44 miliardi di dollari per il social network

Musk acquista Twitter: accettati 44 miliardi di dollari per il social network dedicato ai brevi messaggi

Alla fine Elon Musk è riuscito nell’impresa di acquistare il social network americano Twitter. Sono bastati circa 44 miliardi di dollari e 54,2 $ per azione per diventare l’unico azionista dell’applicazione dedicata ai brevi messaggi di testo. Se, infatti, la proposta dell’imprenditore visionario era stata rifiutata in prima battuta, la trattativa si è sbloccata al termine della scorsa settimana. Ed è così che la minaccia di un’OPA ostile nei confronti del social ha fatto cambiare idea ai suoi azionisti, che avevano anche minacciato una pillola avvelenata nei confronti del numero 1 di Tesla.

Lo stesso Musk ha già pubblicato il suo primo tweet da nuovo proprietario della piattaforma:

Il messaggio ribadisce così l’intenzione di Musk nel rendere più democratico il mondo dei social network, libero da ingerenze politiche. Probabilmente il social network sarà ritirato dalla Borsa, così da renderlo meno dipendente dalle oscillazioni dei mercati e dal volere degli azionisti. Al tempo stesso si punta a introdurre nuove funzionalità che possano consentire al social di renderlo più interessante. Una di queste potrebbe essere finalmente la possibilità di modificare i tweet. Inoltre si punta a rendere il social meno dipendente, economicamente, dalla pubblicità.

Intanto, sempre in Borsa, il titolo Twitter a Wall Street guadagna il 5,6% e si attesta a 51,67 dollari. E’ l’effetto Musk. Allo stesso modo anche le crypto a lui più care volano, con Dogecoin che guadagna circa il 34% in un solo giorno!

Staremo a vedere cosa accadrà nei prossimi giorni e quali saranno le mosse di questo imprenditore che vuole rivoluzionare il mondo dei social media, così come lo conosciamo oggi.

 

I commenti sono chiusi.