Uomini più ricchi d’Italia: scopri i paperoni italici

Uomini più ricchi d’Italia: ecco la classifica di StartUp Magazine

Uomini più ricchi d’Italia: dopo avervi parlato degli uomini più ricchi al mondo secondo Bloomberg e di comparto anche delle donne più ricche al mondo secondo la rivista Forbes, ecco che continuiamo con il nostro racconto dei paperoni, con la classifica degli italiani più ricchi al mondo, che abbiamo tratto da diverse fonti.

Siete pronti a scoprire l’uomo più ricco d’Italia? Allora non vi resta che leggere questo post fino alla fine!

Luca Garavoglia 3,2 miliardi di $

Primo della nostra lista degli italiani più ricchi al mondo abbiamo Luca Garavoglia, presidente del Gruppo Campari.

Nato, il 27 febbraio del 1969 a Milano, Garavoglia studia e si laurea in Economia nel capoluogo lombardo, presso l’Università Bocconi, nel 1994. Da settembre dello stesso anno diviene presidente del Gruppo Campari che gestisce con successo da allora.

In seguito alla morte di sua madre, Rosa Anna Magno Garavoglia, avvenuta il 22 novembre 2016, è stato annunciato che suo figlio Luca Garavoglia, presidente di Campari, assume il controllo di Alicros, che detiene il 51% del capitale di Campari e una quota ancora maggiore di diritti di voto.

Tra i paperoni italiani, Luca Garavoglia è senz’altro uno degli imprenditori di successo del nostro paese.

Luca garavoglia

Giuseppe De’ Longhi 3,2 miliardi di $

In classifica, per ciò che concerne gli uomini più ricchi d’Italia entra di diritto l’imprenditore italiano Giuseppe De’ Longhi, leader e fondatore del gruppo De’ Longhi, che opera nel settore degli elettrodomestici. Il suo patrimonio si attesta sui 3,2 miliardi di dollari e nel mondo si piazza 499esimo come uomo più ricco del pianeta.

Laureato in Economia alla Ca’ Foscari di Venezia, Giuseppe De’ Longhi è appassionato di James Bond e tifoso sfegatato del Milan.

giuseppe de longhi

 

 

 

 

 

 

Ennio Doris 3,3 miliardi di $

Ennio Doris si pone al numero dieci nella nostra classifica degli italiani più ricchi al mondo con un patrimonio di circa 3,3 miliardi di dollari. Doris nella vita è un dirigente d’azienda, imprenditore e banchiere italiano, fondatore di Banca Mediolanum, attiva nel settore della finanza e del risparmio.

Ricopre poi il ruolo di Presidente di Banca Mediolanum, Presidente Onorario del Consiglio di Amministrazione di Fondazione Mediolanum Onlus e Socio Accomandatario di Fin.Prog.Italia Società in accomandita per Azioni di Ennio Doris & C.

ennio doris

Piero Ferrari 3,4 miliardi di $

Piero Ferrari è l’unico figlio vivente del grande Enzo Ferrari, con il quale condivide la passione per i motori. Si posiziona tra i primi dieci italiani più ricchi al mondo secondo la rivista Forbes. Ad oggi ricopre il ruolo di imprenditore e dirigente sportivo. Nato in Emilia come il papà nel 1945, porta avanti la tradizione di famiglia.

piero ferrari

Paolo e Gianfelice Mario Rocca 3,7 miliardi di $

In posizione 8 abbiamo il duo Paolo e Gianfelice Mario Rocca con un patrimonio di 3,7 miliardi di dollari e 404 al mondo. Milanesi di nascita, guidano il gruppo industriale Techint (settore siderurgico, energia e infrastrutture) e l’Istituto Clinico Humanitas.

Gianfelice-e-Paolo-Rocca

 

 

 

 

Augusto e Giorgio Perfetti 6,9 miliardi di $

Numero 7 in classifica (251esimi al mondo) abbiamo un altro duo: Augusto e Giorgio Perfetti, a capo del Gruppo Perfetti Van Melle (attivo nella produzione e distribuzione di confetteria, caramelle e gomme da masticare) con un patrimonio pari a 6,9 miliardi di dollari. Da sempre schivi con i media, risiedono in Svizzera.

gruppo perfetti

 

 

 

 

 

 

Silvio Berlusconi 7 miliardi di $

Alla posizione numero 6 troviamo il nostro Silvio Berlusconi, che insieme alla famiglia possiede un patrimonio di 7 miliardi di dollari, che ne fanno uno degli uomini più ricchi al mondo (al numero 190). In realtà il suo patrimonio negli ultimi anni ha perso di molto il suo valore, complice la crisi economica e di Mediaset.

Ma comunque resta sempre il nostro Silvio nazionale..

silvio berlusconi

Massimiliana Landini Aleotti 8,1 miliardi di $

Posizione 5 per Massimiliana Landini Aleotti, a capo del gruppo farmaceutico Menarini, con un patrimonio pari a 8,1 miliardi di dollari, che ne fanno anche la persona più ricca al mondo numero 196 e donna più ricca d’Italia.

 

 

 

 

 

 

Stefano Pessina 10,3 miliardi di $

Poco conosciuto in termini di impatto dei media, ma al posto numero 4 degli italiani più ricchi al mondo troviamo Stefano Pessina con un patrimonio di 10,3 miliardi di dollari che ne fanno il 127esimo uomo più ricco al mondo. Ingegnere nucleare, Stefano, pescarese di nascita ma monegasco di cittadinanza, controlla Alliance Boots, una delle aziende farmaceutiche più importanti in Europa e nel Mondo.

stefano pessina

Giorgio Armani 11,2 miliardi di $

In posizione numero 3 troviamo Giorgio Armani, fondatore dell’omonima maison di moda, con un patrimonio di 11,2 miliardi di dollari che ne fanno il numero 174 della lista degli uomini più ricchi al mondo. E’ uno dei maggiori esponenti del Made in Italy nel mondo e uno degli italiani più conosciuti. Con i suoi abiti infatti ha vestito star internazionali e uomini di stato.

giorgio armani

Giovanni Ferrero 22,4 miliardi di $

Al numero due della nostra classifica troviamo Giovanni Ferrero, che diventa il secondo uomo più ricco d’Italia gestendo insieme alla famiglia l’omonimo gruppo che detiene il marchio Nutella, con un patrimonio netto stimato in 22,4 miliardi di dollari, che ne fanno il 37esimo uomo più ricco al mondo. Giovanni è diventato l’unico Amministratore Delegato della società, della quale suo padre Michele restò presidente fino alla morte, avvenuta nel 2015 all’età di 89 anni.

uomini più ricchi d'italia

Leonardo Del Vecchio 24,3 miliardi di $

Al numero uno della nostra speciale classifica degli uomini più ricchi d’Italia troviamo Leonardo Del Vecchio, leader di Luxottica con un patrimonio di 24,3 miliardi di dollari che ne fanno il numero 45 tra gli uomini più ricchi al mondo.

Il Gruppo Luxottica è diventato negli ultimi anni il punto di riferimento mondiale per ciò che riguarda la produzione e la commercializzazione di occhiali. Suoi i marchi Ray-Ban, Oakley, Vogue Eyewear, Persol, Oliver Peoples e Alain Mikli, mentre in licenza lavora per Giorgio Armani, Burberry, Bulgari, Chanel, Dolce&Gabbana, Ferrari, Michael Kors, Prada, Ralph Lauren, Tiffany & Co., Valentino e Versace. Inoltre la società è quotata con la sigla LUX nell’indice alla Borsa di Milano dal 2000.

leonardo del vecchio

 

L’uomo più ricco d’Italia è quindi Leonardo Del Vecchio. Da quello che si può notare è comunque in generale un’età media molto alta degli uomini più potenti nel nostro paese, che quindi fatica a trovare nelle generazioni più giovani un passaggio del testimone di pari autorevolezza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.