Soffri d’insonnia? Ascolta il podcast sul GDPR!

Soffri d’insonnia? Ascolta il podcast sul GDPR!

Nelle sere d’estate, con il caldo e l’umidità, è sempre complicato ritrovare la giusta tranquillità per farsi un bel sonnellino. Inoltre sempre più italiani soffrono di insonnia: ritmi frenetici, orari di lavoro massacranti, poche ore a disposizione per dormire, ansia. Sono questi i motivi che inducono a non prendere sonno la notte. Poi in questo periodo, con tutti i problemi legati alla politica, allo spread, al GDPR sono in tanti a non riuscire ad addormentarsi. Ma proprio il GDPR, il nuovo regolamento emanato in tema privacy e protezione dei dati personali può venire in nostro soccorso per aiutarci ad avere un lungo sonno ristoratore. Infatti, tra le tante app che offrono sessioni di meditazione e rilassamento abbiamo Calm: l’ultima trovata dell’applicazione digitale è una versione audio di alcuni passaggi del GDPR letti dall’ex-speaker della Bbc Peter Jefferson. Il podcast si chiama “Once upon a GDPR” e recita un’interpretazione soporifera del regolamento studiata per rilassare il corpo e alleviare lo stress accumulato durante la giornata. Infatti la lunghezza del testo (circa 57.509 parole secondo Mashable) ed un lessico giuridico specifico riescono a far addormentare persino un bambino.

Il podcast in questione dura 34 minuti e il fondatore dell’app, Acton Smith afferma:

 «Le nuove leggi non sono studiate per essere divertenti, non è il loro ruolo. E il GDPR potrebbe stendere un bisonte»,

In definitiva se non avete sonno e non avete voglia di sorbirvi tutto il testo in materia di GDPR, potete ascoltarvi il podcast di Calm e quantomeno se vi addormentate e dormite beatamente questo nuovo regolamento sulla privacy sarà servito a qualcosa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.