Imprenditori famosi: scopri come fanno ad essere sempre produttivi

4 abitudini che hanno aiutato imprenditori famosi come Elon Musk, Jeff Bezos e Bill Gates a rimanere costantemente produttivi

 

Non è raro online trovare ogni sorta di racconti alquanto “bizzarri” su come aumentare la produttività – dal prepararsi beveroni di integratori alimentari all’assunzione di qualche strana sostanza per migliorare le funzioni cognitive.

Ma in realtà gli imprenditori famosi nel mondo sanno che esistono modi molto più semplici per raggiungere la massima produttività.

Ecco 4 abitudini di produttività che hanno aiutato imprenditori di successo come Jeff Bezos, Bill Gates ed Elon Musk ad essere sempre al top. Queste abitudini sono così semplici che anche tu può metterle in pratica fin da subito.

1.Dare priorità alla propria casella di posta

Bill Gates utilizzerebbe tre monitor per rimanere sempre aggiornato sulle email della sua casella di posta durante i giorni in cui lavora in Microsoft. Uno schermo per visualizzare le e-mail in arrivo, un altro per la mail che sta leggendo in quel momento ed un terzo schermo nel caso in cui avesse bisogno di visualizzare un link o un file dal suo desktop o browser.

Il fondatore di SpaceX e Tesla, Elon Musk, è orgoglioso del suo abile uso dell’email per ottenere che vengano fatte le cose. In un’intervista su Mashable ha dichiarato: “Ovunque sia possibile, cerco di comunicare in modo asincrono[…]Sono davvero bravo con le email.”

Mentre Jeff Bezos è conosciuto per l’invio di e-mail con un semplice punto interrogativo alla sua squadra, nella maggior parte dei casi sui reclami degli utenti ricevuti sul suo account pubblico, jeff@amazon.com. Questa pratica consente al CEO di Amazon di delegare i problemi al manager appropriato senza spendere troppo tempo.

2.Non fare riunioni senza motivo

Nel suo libro del 1999 Business @ the Speed of Thought, Bill Gates scrive: “Ie riunioni efficaci sono il risultato di una buona preparazione”. Dice che dovresti inviare per email i documenti e altri dati alle persone in anticipo, in modo che possano analizzarli prima della riunione. In questo modo trascorrerai la riunione discutendo il problema – non presentandolo.

Jeff Bezos utilizza la regola delle “due pizze” per organizzare riunioni efficaci. Secondo quanto riferito, non ne organizza mai una in cui due pizze non bastino ad alimentare l’intera stanza (da 8 a massimo 16 persone). Per quanto riguarda Elon Musk, un ex dipendente ha rivelato a Quora che avrebbe chiesto ai dipendenti di punto in bianco perché erano in riunione se non avevano nulla da dire. La logica è che le riunioni sono più produttive quando i partecipanti si limitano soltanto a coloro che hanno uno scopo in quella riunione o perché possono fornire informazioni oppure implementare una soluzione.

3. Dormire per tutto il tempo di cui si ha bisogno

Gli Stati Uniti perdono fino a $ 411 miliardi di PIL all’anno a causa di un sonno insufficiente. Secondo uno studio condotto nel 2016 dalla Rand Corporation, un’organizzazione senza scopo di lucro, la privazione del sonno influisce sulla capacità del cervello di elaborare le informazioni e, a sua volta, influisce sulla produttività.

Si raccomanda di dormire tra le sette e le nove ore ogni giorno per riposarsi, ma alcuni specialisti del sonno, sostengono che i bisogni di ognuno di noi sono un pò diversi.

Ad esempio, Bill Gates dice che ha bisogno di sette ore per notte, Jeff Bezos ne dorme otto e ad Elon Musk bastano sei ore o sei e mezzo. Sono tutti d’accordo, tuttavia, che hanno bisogno di dormire a sufficienza per essere efficienti durante la giornata lavorativa. Scopri quante ore di riposo ha bisogno il tuo corpo e cerca di non trascurare questo fattore per mantenere la tua produttività ai massimi livelli.

4. Fare esercizio (mens sana in corpore sano)

Puoi considerare l’aumento produttività tra i molti benefici dell’esercizio fisico. Gli studi hanno rilevato che l’esercizio aerobico, in particolare, aiuta a migliorare la memoria e le capacità di apprendimento. Tutti e tre gli imprenditori hanno inserito l’esercizio fisico nella loro routine. Bezos e Musk optano per il sollevamento pesi e il cardio e Gates passa il tempo sul tapis roulant, a volte guardando qualche tipo di contenuto educativo.

 

Non farti ingannare dall’apparente semplicità di queste abitudini, quello che fa sicuramente la differenza sarà la disciplina e la costanza con cui metterai in pratica queste abitudini per massimizzare la tua produttività e essere un imprenditore di successo. Gli imprenditori famosi come loro utilizzano queste sane abitudini per aumentare la loro produttività: e tu? Quali sono le abitudini che usi e che percepisci essere positive per la tua produttività? Parliamone insieme!

Fonte articolo: Inc.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.