Ricollocazione professionale: accordo tra Autogrill e Ministero della Difesa

Accordo tra Autogrill e Ministero della Difesa per la ricollocazione professionale dei volontari congedati dalle Forze Armate

Il lavoro è un diritto di tutti. Sia che si tratti di lavori altamente specializzati oppure meno, tutti hanno diritto a lavorare, sostentando sé stessi e la propria famiglia. In tempi difficili, trovare lavoro può rivelarsi arduo. E’ in quest’ottica che accogliamo con piacere la novità che vede il Gruppo Autogrill, primo al mondo per i servizi di ristorazione per chi viaggia, e il Ministero della Difesa, Segretariato della Difesa/DNA (Segredifesa), insieme per la ricollocazione professionale dei volontari congedati dalle Forze Armate. Infatti è stato raggiunto l’accordo tra i due enti per lo sviluppo di un percorso formativo e professionale utile all’inserimento lavorativo, all’interno del gruppo Autogrill, dei giovani congedati e che vede la possibilità data alle risorse che ne faranno domanda (circa 200 unità), di diventare Operatore Pluriservizio, rafforzando alcuni punti vendita durante i picchi di afflusso e dando la possibilità di diventare anche Responsabile del servizio Autogrill.

La notizia è stata commentata così da Andrea Cipolloni, CEO di Autogrill Europe:

«Siamo molto soddisfatti di questo importante accordo con il Ministero della Difesa, che ci  permette di accogliere in Autogrill personale qualificato, con cui sicuramente condividiamo  valori come il servizio verso il prossimo e la propensione al lavoro di squadra. Una collaborazione che conferma l’impegno di  Autogrill nella valorizzazione dei talenti che si congedano dalle Forze Armate». 

Franco Lunerti, Vice Direttore del primo reparto del Segretario Generale della Difesa ha invece commentato:

«La convenzione con Autogrill è un valido progetto di ricollocazione  professionale e si inserisce nell’ambito del progetto “sbocchi occupazionali”, coordinato a  livello nazionale da Segredifesa, al fine di offrire ai nostri congedanti e congedati un servizio  di informazione, orientamento, formazione professionalizzante e accompagnamento al  lavoro.»  

Una news che ci ha fatto piacere condividere con i lettori del nostro sito. Alla prossima!

I commenti sono chiusi.