Le 10 regole d’oro del Growth Hacking

Le 10 regole d’oro del Growth Hacking nel post di oggi per StartUp Mag!

Bentrovati su StartUp Mag, il magazine dedicato alle startup, allo startupping e in generale al mondo dell’innovazione, soprattutto digitale. Nel post di oggi vogliamo raccontarti del Growth Hacking, ossia l’insieme delle attività molto utilizzate, soprattutto dalle startup, per raccogliere risultati mediante la propria attività, nel più breve tempo possibile. Nello specifico in questo articolo vedremo insieme le 10 regole d’oro per ottimizzare i risultati del tuo Growth Hacking.

Bentrovato su StartUp Magazine!

Le 10 regole d’oro del Growth Hacking

Aiutandoci con il prezioso libro dedicato alle startup di Alessia Camera, proviamo ad individuare le 10 regole d’oro per il tuo Growth Hacking. Sei pronto? Andiamo subito a vederle!

  1. Non svelare mai i tuoi segreti e non parlare mai di Growth Hacking in pubblico, fino a che non hai raggiunto numeri interessanti, questo perchè i tuoi competitor sono sempre pronti a copiare le tue best practice e strategie;
  2. Testa il prodotto e definisci il messaggio, per ottimizzare la riuscita della tua attività e comunicazione;
  3. Fai una mappatura dei canali da utilizzare, utili a raggiungere i risultati nel minor tempo possibile;
  4. Parti dalle basi e focalizzati sui dettagli, per non lasciare nulla al caso;
  5. Adotta obiettivi SMART, acronimo di S = Specific (Specifico) M = Measurable (Misurabile) A = Achievable (Realizzabile) R = Relevant (Rilevante) T = Time-based (In un certo Tempo);
  6. Pianifica le strategie, punto essenziale in qualsiasi processo strategico;
  7. Focalizzati su una nicchia, e solo dopo allarga il tuo mercato obiettivo, in modo da comprenderne meglio bisogni e necessità delle singole nicchie;
  8. Adotta un Growth Mindset, basato su analisi, creatività e strategia;
  9. Investi più risorse nei canali che funzionano, ottimizzando in questo modo le risorse a tua disposizione e massimizzando il tuo ROI;
  10. Affina e ripeti il ciclo, verso nuovi prodotti e altri canali, replicando ciò che hai trovato funzionante e che puoi ripetere in altri contesti;

Queste sono le 10 regole d’oro per il tuo Growth Hacking, che ti aiuteranno a scalare con la tua startup nel minor tempo possibile. Alla prossima con i post di StartUp Mag! 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.