Servizi alle imprese

Lhub si occuperà della comunicazione di Smartt Valley, il nuovo hub per l’innovazione industriale 5.0 a Varese.

Lhub, parte del gruppo Underdogs, è alla guida della comunicazione per il progetto Smartt Valley, un nuovo spazio per l’innovazione industriale a Daverio, vicino a Varese. Lhub ha gestito l’intera comunicazione, dal design del logo al sito web.

Questo nuovo centro punta a innovare il settore manifatturiero e a promuovere la collaborazione tra aziende, istituzioni, start-up ed enti formativi. Tra i partner ci sono Leonardo, Tecniplast, Marelli, Beko Europe, Confindustria Varese e MADE.

Smartt Valley vuole trasformare le imprese manifatturiere locali, agendo su tre fronti principali: formazione attraverso un’Academy dedicata all’industria 5.0, progetti di ricerca applicata e percorsi per l’innovazione e il trasferimento tecnologico.

Lo spazio è pensato per essere un punto di incontro per l’industria, offrendo spazi, competenze e promuovendo nuove partnership.

Il ruolo di Lhub: consulenza strategica e operativa

Il team di Lhub è stato coinvolto fin dall’inizio del progetto, contribuendo alla sua identità e comunicazione. Lhub ha curato tutto, dallo studio del logo alle linee guida del brand, fino al lancio delle attività digitali su LinkedIn e Instagram.

Lhub ha creato un piano di lancio che comunica l’importanza di valorizzare i talenti e le competenze locali, l’innovazione etica e la serietà del nuovo polo. Con un tono fresco e dinamico, ha declinato il messaggio comunicativo su diverse piattaforme e ha supportato Smartt Valley durante l’evento di inaugurazione, realizzando video-interviste e contenuti dedicati.

Luca Agrati responsabile dell’Academy Smartt VAlley, ha così commentato:

“Nei giorni scorsi si è svolto a Daverio il primo open day dell’Academy, in cui sono stati presentati i Master professionali per il manufacturing, presenti nell’attuale offerta formativa, con gli interventi e le testimonianze dei partner dell’iniziativa, istituzionali ma anche privati. Tra questi Leonardo – Divisione Elicotteri che ha commissionato e portato a compimento il primo percorso formativo “Lean and People”.

Ad oggi, l’Academy del polo offre percorsi formativi dedicati a diverse figure professionali specifiche: ingegneria industriale, analista lavoro ed ergonomia, team leader di produzione e gestione ambientale, salute e sicurezza.

Elia Menna, Head of Project Management che coordinato il progetto in Lhub, ha aggiunto:

In un contesto internazionale sempre più sfidante e profondamente competitivo, le aziende italiane devono equipaggiarsi e volgersi al futuro con una forte predisposizione all’innovazione e in questo – ne siamo convinti – Smartt VAlley saprà essere decisiva. Siamo fieri di aver preso parte al lancio di un polo che diventerà sempre più prezioso per il territorio. La vocazione industriale del varesino, zona in cui sorge la nostra prima sede e che conosciamo profondamente, vivrà di sicuro un momento di ulteriore slancio e spinta grazie all’innesto di questo nuovo catalizzatore di idee, talenti, innovazione, ricerca e investimenti virtuosi. Siamo sicuri che potremo continuare ad essere un partner strategico per Smartt VAlley, continuando a supportare questa realtà che abbiamo visto nascere e di cui siamo immensamente orgogliosi, sia come professionisti che come realtà inserita nel territorio”.

“Abbiamo voluto fortemente questo progetto per lasciare un segno nel territorio di Varese, supportare le imprese manifatturiere e dare un boost alla competitività del territorio, investendo in formazione, ricerca ed innovazione, leve strategiche per la crescita e lo sviluppo economico” conclude Gabriele Caragnano, Founder Fondazione Ergo e Smartt VAlley.