Larry Ellison: biografia del fondatore Oracle

Larry Ellison: biografia del fondatore Oracle nel nuovo post dedicato agli imprenditori famosi

Bentrovati nel mondo dedicato agli imprenditori famosi nel mondo. Ne abbiamo parlato svariate volte ed oggi torniamo sull’argomento, proponendovi la biografia di uno degli uomini più ricchi al mondo: stiamo parlando di Larry Ellison, imprenditore americano e fondatore del colosso Oracle, il quale si posiziona da anni stabilmente tra i primi 10 imprenditori più ricchi al mondo, con un patrimonio personale superiore ai 50 miliardi di dollari.

Larry Ellison: gli inizi

Larry Ellison nasce a New York il 17 agosto del 1944, da madre giovanissima (di soli 19 anni) e da padre pilota di aerei. Dopo pochi mesi però, complice la miseria e l’impossibilità di mantenerlo, il piccolo Larry viene dato in adozione alla zia della madre, trasferendosi così a Chicago.

Successivamente, Larry scoprirà le sue vere origini molti anni più tardi.

Gli inizi professionali di Larry sono lontani dal ramo informatico, ancora una chimera per l’epoca.

Infatti negli anni ’60 l’Informatica era agli albori ed Ellison comincia a farsi strada nel settore immobiliare come impiegato. Successivamente abbandona gli studi all’Università dell’Illinois al secondo anno, convinto (a ragione) che il futuro fosse il mondo informatico. In quel periodo conosce Chuck Weiss.

Carriera nell’informatica: i favolosi anni ’70

Gli anni ’70 si aprono per Larry Ellison con tanti progetti in cantiere. Infatti dopo aver lavorato brevemente per Amdahl Corporation, la lascia per lavorare alla Ampex Corporation. Tra i diversi progetti ai quali lavora, ve n’è uno improntato su un database per la CIA americana, che chiama Oracle.

Larry capisce le potenzialità delle software house come modello di business e fonda nel 1977 la Software Development Laboratories con un investimento pari a 2.000 $ insieme ad altri due soci minoritari.

Dopo aver cambiato nome in Relational Software Inc., nel 1982 il naming è cambiato nuovamente, sostituito da “Oracle Systems Corporation”, con il quale Larry lancia sul mercato il suo prodotto di punta: il database Oracle!

larry ellisonGli anni ’90 e la crisi economica

Gli anni ’90 non iniziano nel migliore dei modi per Oracle, poiché nel 1990 è costretta a licenziare 400 lavoratori per crisi aziendale. Infatti alcune scelte di business sbagliate (una delle quali è stata dare troppo potere ai venditori del proprio software) portano il brand sull’orlo del fallimento.

 Ellison affermò che Oracle era incappata in quel periodo in 

“Un incredibile errore di business”.

In quel periodo a dominare la scena vi era IBM grazie ai database relazionali dei mainframe con i DB2 e SQL/DS. Ma ancora vi era possibilità di ingresso nel mercato per i suoi competitor: Sybase, Oracle e Informix.

Dalla metà degli anni ’90 Oracle, IBM e Informix sono i tre grandi player del settore, che si contendono il mercato.

Nel 2001 però Informix viene assorbita dal colosso IBM.

Gli anni ‘2000 garantiscono il successo di Oracle

Dopo l’assorbimento di Informix da parte di IBM e l’uscita di scena di Sybase negli anni ’90, rimangono due grandi player a contendersi il mercato: Oracle e IBM appunto. Microsoft SQL Server conosce l’ascesa alla fine degli anni ’90, mettendo a dura prova la consistenza economica di Oracle, che però sopravvive anche al lancio del database da parte del brand di Bill Gates.

Nel fratempo la vita di Ellison va a gonfie vele, tanto da entrare anche nel Cda di Apple, dal quale ne uscirà successivamente nel 2002.

In quegli anni, nonostante la bolla di Internet, l’impero costruito da Larry Ellison continua a crescere e sfornare rendimenti record!

Nel 2006, Forbes lo ha classificato come il californiano più ricco in circolazione.

larry ellison

Correva l’anno 2009: l’acquisto di Sun Microsystems

Nel 2009 Oracle intende acquisire la Sun Microsystems che viene approvata nel 2010 dall’UE.

L’acquisto è di quelli importanti, vista la possibilità da parte di Oracle di mettere le mani e migliorare il famoso MySQL database open source.

Ormai è l’ascesa al potere di Larry Ellison è cosa fatta, diventando così uno degli uomini più ricchi del pianeta, stabilmente tra i primi 10 con un patrimonio personale di svariati miliardi di dollari.

Ellison possiede oggi investimenti in Salesforce.com, NetSuite, Quark Biotechnology Inc. e Astex Pharmaceuticals.

Curiosità: nel 2012 Ellison acquisisce il 98% dell’isola hawaiana di Lanai, appartenente in precedenza a David H. Murdock. Si tratta della sesta isola più estesa dell’intero arcipelago hawaiano.

Larry Ellison: frasi famose

Concludiamo il nostro appuntamento con la vita di Larry Ellison, con alcune delle sue più famose citazioni. Alla prossima con StartUp Magazine!

  • “Quando ho avviato Oracle, quello che volevo fare era creare un ambiente in cui mi piacesse lavorare”.
  • “L’industria informatica è l’unica industria più guidata dalla moda rispetto alla stessa moda”.
  • “Se un prodotto open source diventa abbastanza buono, lo prenderemo”.
  • “Se Internet risulta non essere il futuro dell’informatica, siamo pane tostato. Ma se lo è, siamo pepite d’oro. “
  • “Odio i PC, con passione”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.