La cavalcata del Bitcoin non si arresta dopo le parole di Musk

La cavalcata del Bitcoin non si arresta dopo le parole di Musk, che crede nei Bitcoin

“Credo in Bitcoin”: sono bastate tre semplici parole pronunciate dall’imprenditore sudafricano Elon Musk per far schizzare letteralmente il Bitcoin. Infatti dopo aver toccato quota 42.000 dollari poche settimane fa, la moneta virtuale aveva rallentato la sua ascesa e fatto pensare ad una bolla. Ma è bastato l’apprezzamento da parte dell’uomo più ricco al mondo per far tornare in auge la criptomoneta più famosa al mondo. Questo avviene dopo aver fatto schizzare dell’800% i Dogecoin, una criptovaluta nata quasi per scherzo ma che ha visto schizzare la sua quotazione alle stelle in un giorno solamente dopo un’allusione, sempre ad opera di Musk.

In una diretta sul nuovo social del momento, ossia ClubHouse, lo stesso Elon Musk intervenendo ha espresso il suo pensiero su Bitcoin:

“Sono arrivato tardi alla festa, ma sono un fortissimo sostenitore di Bitcoin”

Tanto è bastato per mandare in orbita nuovamente la moneta virtuale, sempre più universalmente riconosciuta.

Notizia di ieri è anche l’accettazione di Visa di Bitcoin, che avrà sicuramente ripercussioni sul mercato delle crypto. Non più quindi solamente moneta virtuale, ma sempre più moneta che entra a far parte della nostra vita reale.

Staremo a vedere come verranno accolte dagli investitori e possessori di Bitcoin le ultime sulla criptovaluta. Alla prossima da StartUp Mag!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.