Investire in monete d’oro

Cari lettori di Startup Magazine avete mai pensato di investire in monete d’oro da investimento come strategia di diversificazione dei vostri risparmi? In periodi di forte volatilità come quello attuale, una forma di investimento “protetta” potrebbe fare al caso vostro al fine di limitare eventuali perdite del mercato finanziario o delle criptovalute. In questo post vi offriremo qualche utile dettaglio in merito a come investire in monete d’oro da investimento considerando in particolare la quotazione sterlina oro.

Perché investire in monete d’oro da investimento

Sterline in oro antiche

La sterlina d’oro da investimento è una delle monete più rinomate nel settore degli investimenti in oro. La sterlina possiede una storia di oltre 500 anni dato che fu in grado di diffondersi nel corso della storia attraverso la creazione delle innumerevoli colonie dell’impero britannico. La larga diffusione sia geografica che temporale della sterlina d’oro, in inglese definita come Gold Sovreign, ha permesso l’apprezzamento della sovrana in moltissimi paesi diversi dall’Inghilterra. Inoltre la sterlina oro è tuttora moneta a corso legale e ci sono nuove emissioni tutti gli anni. Per ovvie ragioni non è più considerata come denaro contante ma come mezzo pratico per investire in oro fisico.

Uno dei grandi vantaggi derivanti dall’investimento in monete d’oro consiste nella facilità di frazionare l’investimento potendo fare acquisti da una singola moneta. Questo aspetto è forse più interessante quando si disinveste permettendoci di vendere solo la quantità precisa che ci occorre in quel dato periodo senza dover intaccare la totalità dell’investimento.

Un secondo punto di forza dell’investire in monete in oro è che la quotazione sterlina oro viene effettuata sulle borse internazionali e la sua valutazione è disponibile su molti siti e quotidiani di informazione più diffusi, sia a livello nazionale che a livello internazionale, rendendo il suo valore riconosciuto in tutto il mondo.

Ben saprete che l’oro rappresenta il bene di rifugio per eccellenza e per tal ragione la mole di investimenti su di esso è davvero rilevante. Anche per tal ragione, sia l’oro in genere che le monete da investimento rappresentano il bene fisico più liquido esistente, vendibile in poco tempo ed in qualsiasi valuta di vostro gradimento.

Ulteriore vantaggio è rappresentato dalla normativa fiscale che le regolamenta. Infatti con l’entrata in vigore della legge Legge 17 gennaio 2000 n. 7 tutte le transazioni in oro da investimento, sterline oro comprese, sono esenti IVA .

Infine, un altro fattore interessante da valutare è dato dal fatto che le monete d’oro da investimento sono di piccole dimensioni e possono quindi essere trasportate con voi in qualsiasi parte del mondo.

Conclusioni

Sperando di avervi offerto utili informazioni in merito a come investire in monete d’oro, restiamo in attesa dei vostri commenti o dei vostri suggerimenti qualora siate esperti del settore.

Riteniamo che specialmente in un periodo storico particolare come quello che stiamo vivendo, un buon portafoglio diversificato, debba prevedere una quota di della diversificazione degli investimenti anche la scelta di investire sull’oro fisico può avere senso e trovare il suo spazio in portafoglio. l’oro fisico può avere il suo spazio e la sterlina si presenta come lo strumento più pratico a questa esigenza. Per approfondire sul sito https://www.quotazionesterlinaoro.it/ potete trovare maggiori informazioni sulla sterlina, su altre monete in oro e le loro quotazioni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.