Basta intermediari con la fatturazione elettronica, ci pensa Sdipec

La fatturazione elettronica è per te una materia oscura? Sei obbligata ad utilizzarla ma non sai come muoverti e da quale parte iniziare? Allora questo è il posto giusto per te. Ecco tutto quello che devi sapere sulla fatturazione elettronica e qualche consiglio per rendere l’operazione semplice e veloce, oltre che gratuita.

La fatturazione elettronica, questa sconosciuta

C’era una volta un tempo in cui la fattura era un documento cartaceo che poteva anche essere ignorato e che era prodotto una volta su tre, alimentando l’evasione fiscale. Dallo 01 gennaio 2019, invece, tutte le aziende, le pubbliche amministrazioni e i professionisti in possesso di partita IVA sono costretti ad utilizzare la fattura elettronica, un documento digitale che transita attraverso un sistema chiamato SdI che ne consente la verifica da parte dell’Agenzia delle Entrate, con il conseguente monitoraggio di pagamenti e incassi di ognuno. Tutti i soggetti obbligati dal Dlg. 52 del 20 febbraio 2004 devono quindi uniformarsi a quest’obbligo e attrezzarsi per riuscire ad inviare e ricevere fatture elettroniche.

Gli elementi imprescindibili di una fattura elettronica

Ma come è fatta una fattura elettronica? Innanzitutto, è un documento digitale che deve avere necessariamente l’estensione XML che ne testimonia l’impossibilità di poterla modificare a proprio piacimento. Inoltre, devono essere presenti i codici identificativi di chi la emette e chi la riceve e deve riportare in modo chiaro data e ora di emissione. La fattura elettronica deve essere generata attraverso specifici software perché deve essere poi inviata all’SdI che si occupa della sua verifica e della consegna al destinatario. Tutti i soggetti obbligati alla fatturazione elettronica, quindi, devono necessariamente attrezzarsi con gli strumenti idonei perché non sono più ammesse fatture realizzate in modo diverso.

Basta con gli intermediari, utilizza SDiPEC!

Se non vuoi regalare i tuoi soldi ad intermediari che propongono sistemi a pagamento, puoi utilizzare SDiPEC, uno strumento gratuito ideato da E-Media Web, una software house di Viterbo che ha voluto mettere a disposizione di tutti un prodotto performante ma allo stesso tempo conveniente. Il software fatturazione elettronica Spidec, permette non solo di creare una fattura elettronica, ma consente la spedizione diretta e veloce al sistema di smistamento. Per obbligo di contabilità, inoltre, le fatture vanno conservate ed ecco che SDiPEC si rende compatibile con il sistema di archiviazione dell’Agenzia delle Entrate per ritrovare tutti i documenti prodotti o ricevuti.

sdipecTutti i vantaggi del sistema SDiPEC

SDiPEC non solo è gratuito ma anche molto semplice da usare perché si appoggia alla casella di pec dell’utente. Ti troverai di fronte ad un’interfaccia simile a quella della posta elettronica e sarà molto intuitiva la creazione della fattura elettronica e la sua spedizione. Con SDiPEC puoi suddividere e gestire le tue fatture, sia quelle in entrata che quelle in uscita e poi procedere al download gratuito ogni volta che ti occorre. Un modo semplice e veloce per la fatturazione elettronica che ti permetterà di incorrere in multe salate per la mancata trasmissione delle stesse.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.