Francoise Bettencourt Meyers

Al secondo posto in classifica abbiamo Francoise Bettencourt Meyers, figlia di Liliane Bettencourt, l’erede dell’impero L’Oreal scomparsa nel settembre del 2017 all’età di 94 anni. La famiglia possiede ancora il 33% delle quote societarie del colosso della cosmetica e Francoise detiene un patrimonio netto personale di 42,2 miliardi di dollari, che ne fanno la donna più ricca d’Europa.

 Francoise Bettencourt Meyers

Susanne Klatten

Sul terzo gradino più alto del podio troviamo Susanne Klatten di BMW, con un patrimonio netto personale di 25 miliardi di dollari, acquisito grazie alla partecipazione ereditata nella casa automobilistica tedesca.

Susanne Klatten

Jacqueline Mars

Quarta posizione per Jacqueline Mars, che ha ereditato un terzo della fortuna del padre Forrest Mars dell’omonimo gruppo dolciario che ad oggi detiene un patrimonio di 23,6 miliardi di dollari.

Jacqueline Mars

Rispetto alla nostra introduzione iniziale, dove vi abbiamo parlato di self-made women, cioè di quelle donne che hanno costruito in poco tempo la propria fortuna da sole, guardando la top ten delle donne più ricche del mondo, si nota come otto su dieci siano ereditiere. Tra queste infatti solo Gina Rinehart ed Abigail Johnson di Fidelity Investments hanno contribuito in maniera determinante al successo delle imprese di cui sono al comando.

La donna più ricca d’Italia è invece Massimiliana Landini Aleotti, presidente del gruppo Menarini, grazie ad un patrimonio netto di 7,9 miliardi di dollari.

 

La nostra classifica delle donne più ricche del mondo è terminata. Alla prossima da StartUp Magazine!