Servizi alle imprese

Cosa fare a un evento fieristico per promuovere la propria azienda

Con il mondo del lavoro ad essere cambiato in maniera profonda nel corso degli ultimi anni, per le aziende è diventato fondamentale far sentire la propria presenza nei mercati e tra il proprio pubblico attraverso una serie di strategie differenti. Certo, conseguire un simile obiettivo può essere semplice, grazie ad investimenti di tempo e risorse in ambito di web marketing con cui costruire un brand forte sui vari canali digitali. Ciò nonostante, partecipare agli eventi fieristici si rivela importantissimo per la promozione dei servizi e dei prodotti offerti dalla propria azienda e non solo.

Prendere parte ad una fiera permette di accedere a numerosi vantaggi, fermo restando che è opportuno organizzarsi al meglio per gestire la giornata nel migliore dei modi. In ambito strategico e promozionale, è consigliabile predisporre nel proprio stand una sezione dedicata a materiale informativo sulla propria attività. Questo materiale può includere brochure, volantini o cataloghi che forniscano informazioni dettagliate sui prodotti o servizi offerti dall’azienda, i suoi valori e le sue caratteristiche distintive. Inoltre, è buona norma preparare dei gadget personalizzati con il logo dell’azienda da distribuire ai visitatori. Questi gadget – al riguardo può essere utile visitare il sito fullgadgets.com per cercare soluzioni per i regali aziendali – possono essere oggetti pratici e utili nel quotidiano, come penne, block notes, tazze o gadget tecnologici, che aiutano a mantenere viva la memoria dell’azienda nella mente dei potenziali clienti anche dopo la fine dell’evento.

Insomma, quando si pensa di partecipare ad una fiera è importante essere preparati ad accogliere al meglio il pubblico, siccome una buona organizzazione può rendere la propria presenza sul posto un’occasione perfetta per poter fidelizzare più clienti ed entrare in contatto con nuovi potenziali collaboratori. Ottimizzare la propria presenza in fiera, dunque, è uno step fondamentale per rendere la giornata interessata dall’evento realmente produttiva. Oltre ai gadgets personalizzati e al materiale informativo sopracitato, nelle prossime righe andremo a scoprire tutto ciò che c’è da sapere per poter promuovere la propria azienda al meglio durante una fiera.

Brand riconoscibile

Durante questa specifica tipologia di eventi, potrebbe risultare estremamente facile perdersi nel mare magno di realtà collaterali di settore che presentano i loro prodotti e servizi. Per poter scongiurare un simile accadimento, è opportuno dotarsi di tutti i materiali di allestimento utili a rendere lo stand brandizzato. Roll-up, vele e totem con il marchio dell’impresa rappresentano, in questo senso, delle soluzioni ideali. Oltre a questo, personalizzare il fondale dello stand ed utilizzare dei desk con grafica potrebbe essere un ottimo modo per brandizzare il proprio spazio in fiera.

Accoglienza e preparazione

Essere preparati ad accogliere i potenziali clienti non deve significare soltanto poter contare su delle aree smart e confortevoli dove poter illustrare i prodotti e i servizi in modo agevole, ma anche curare al meglio tutte quelle che possono essere le interazioni tra pubblico e rappresentanti dell’impresa stessa. Inviare all’evento il personale di supporto adeguato, dunque, è necessario per poter approcciare al cliente nel migliore dei modi e farlo sentire ben accolto piuttosto che spinto ad interessarsi all’impresa.

Comunicazione

Infine, non è mai superfluo porre l’accento sull’importanza della comunicazione. Non si tratta soltanto delle presentazioni durante l’impresa o degli inviti aperti ai clienti nel corso dell’evento, ma anche della promozione della propria presenza durante la fiera stessa nelle settimane e nei giorni precedenti ad essa. Pubblicizzare tramite mail, news e canali social l’evento, infatti, contribuirà ad aumentarne la portata e attrarrà gli interessati al proprio stand in maniera più efficace. Tra l’altro, invitare i propri clienti in fiera è una soluzione ideale per destare la curiosità degli altri partecipanti.