Energia e Ambiente

Come scegliere la batteria degli elettroutensili portatili

Per un corretto funzionamento, gli elettroutensili portatili hanno bisogno di una batteria adeguata a ogni contesto. Cosa devi fare per scegliere il dispositivo ottimale? Ti mostriamo alcuni consigli da seguire per entrare in possesso di una carica dall’efficienza sicura e garantita. Per facilitare ulteriormente il tuo compito, l’acquisto di elettroutensili professionali su syriosrl.it è senz’altro una valida idea.

Potenza e autonomia: due elementi determinanti per la tua scelta

I primi due fattori in base ai quali tendi a comprare la batteria di un qualsiasi dispositivo sono senz’altro potenza e autonomia. Ovviamente, lo stesso discorso è valido anche per quanto concerne gli elettroutensili portatili. Il primo parametro corrisponde alla tensione, mentre il secondo all’intensità.

L’unità di misura della tensione di una batteria corrisponde al volt, rappresentato con la lettera V, e coincide con la potenza effettiva fornita dall’elettroutensile. Invece, l’intensità viene espressa in ampere-ora, ossia con le lettere Ah, e determina in maniera diretta capacità e autonomia della batteria interna.

Come puoi intuire, i due elementi sono strettamente collegati. La tua scelta è determinata da un connubio ottimale, un equilibrio perfetto per fare in modo che gli elettroutensili portatili continuino a fungere senza alcuna criticità. Un prodotto dalla lunga autonomia e dalla notevole efficienza ti permette di incrementare la produttività, ma non lasciare in secondo piano l’importanza del caricabatterie compatibile.

Le tre tipologie principali di batterie per elettroutensili

A questo punto, devi approfondire al meglio la tipologia di batteria per giungere alla tua scelta definitiva. Sono tre le categorie che devi tenere in seria considerazione al momento della tua decisione, ma sappi che gli ioni di litio sono più diffusi rispetto a qualsiasi altro sistema. Le due alternative sono le batterie al nichel-cadmio e quelle al nichel-metallo idruro.

Come detto in precedenza, le batterie agli ioni di litio sono ormai imprescindibili. Un modello simile è molto pratico e leggero, che si avvale di un sistema di ricarica rapida e garantisce il massimo dell’autonomia. Puoi accedere a un sistema all’insegna della massima comodità e far funzionare il tuo dispositivo senza alcun tipo di problema.

Fino a qualche tempo fa, la maggior parte degli elettroutensili veniva alimentata mediante le batterie al nichel-cadmio. Sono prodotti molto pesanti e lenti nella ricarica, con il serio rischio di non arrivare fino al massimo. Ancora oggi, vengono adoperate per apparecchi a basso costo. 

Prima della ricarica, ti suggeriamo di scaricare la batteria fino al minimo e di rimuovere subito il caricabatterie. Ad ogni modo, i cicli di carica possibili sono pressoché infiniti.

Infine, le batterie al nichel-metallo idruro sono addirittura più pesanti rispetto a quelle fatte al nichel-cadmio. Il loro effetto memoria è limitato e i cicli di carica sono pochi, anche se il loro utilizzo è in notevole crescita grazie a una buona resa e versatilità.

Alcuni consigli che ti indirizzano verso la scelta migliore

Cosa devi fare per scegliere una batteria di elettroutensili adatta a ogni situazione? Anche la scelta dei dispositivi può fare la differenza. In primo luogo, opta per modelli dotati di kit di due batterie, affinché tu possa continuare a lavorare anche nel caso in cui una delle due si scarichi. Se sono compatibili con il dispositivo, propendi maggiormente per gli ioni di litio, capaci di ridurre il peso complessivo del dispositivo.

Se devi cambiare batteria, seleziona un prodotto dall’amperaggio maggiore rispetto al precedente. Presta attenzione alla tensione iniziale per scongiurare qualsiasi cortocircuito. Inoltre, se vuoi risparmiare, puoi optare per le batterie ricondizionate. 

Tuttavia, accertati di recarti presso un rivenditore affidabile e autorizzato, al fine di scongiurare spese che possono rivelarsi controproducenti. Non lasciare la batteria scarica per un arco di tempo troppo lungo e prediligi modelli muniti di indicatori di carica per tenere sempre la situazione sotto controllo.