Energia e Ambiente

Coibentare tetto e pareti con un metodo semplice e naturale

In un ambiente abitativo, gran parte della spesa per il riscaldamento è dovuta ad un isolamento termico scarso o assente, che provoca notevoli dispersioni di calore e non permette di mantenere un clima equilibrato. 

Un problema che, oltre a compromettere il livello di comfort abitativo, è dannoso anche sotto l’aspetto economico, poiché l’insufficiente efficienza energetica di un immobile incrementa i costi di gestione della climatizzazione. 

Grazie al metodo proposto da Isolflake, è possibile isolare la propria casa dalle infiltrazioni esterne ed evitare che il calore si disperda, ottenendo un clima gradevole in tutte le stagioni e abbattendo le spese. 

Isolflake è specializzata nelle opere di coibentazione e isolamento termico di pareti, tetti e sottotetti tramite l’utilizzo di lana di vetro e fibra di cellulosa, arrivando ad ottimizzare al massimo l’efficienza termica della propria abitazione. 

Quali sono i vantaggi di un ottimo isolamento

Un’abitazione termicamente isolata e con un ottimo livello di efficienza energetica comporta una serie di importanti vantaggi, soprattutto se il lavoro viene eseguito da un’azienda che fa uso di tecniche innovative e garantite. 

Il metodo dell’insufflaggio di lana di vetro e cellulosa è semplice e molto rapido, garantisce un’ottima protezione dal freddo, dal caldo e dall’umidità e rappresenta un investimento che viene ammortizzato rapidamente. 

Il risultato è una casa più confortevole in ogni stagione, con un valore di mercato più alto, grazie all’incremento della classe energetica e con un risparmio che può arrivare a superare il 50%.

Inoltre, i materiali utilizzati per effettuare l’insufflaggio sono del tutto naturali, ecosostenibili e riciclabili, oltre che ignifughi e resistenti nei confronti di muffe, funghi, parassiti di varia natura, insetti e roditori.

Perché la tecnica dell’insufflaggio è da preferirsi ad altri metodi di coibentazione

Migliorare l’isolamento termico e l’efficienza energetica di un’abitazione, come abbiamo detto, garantisce comfort e benessere, riduce i costi e incrementa il valore dell’immobile, ma per ottenere questi risultati è importante che il lavoro venga eseguito con cura e precisione.

L’insufflaggio è una tecnica relativamente semplice che permette, in un periodo di tempo che generalmente non supera una giornata, di coibentare con successo soffitti, tetti e intercapedini tra le pareti. 

Il metodo consiste nell’inserire il composto di cellulosa e lana di vetro sotto pressione negli spazi vuoti che si trovano nei solai o all’interno delle pareti: la consistenza del prodotto consente di riempire perfettamente e sigillare ogni punto, anche di difficile accesso. 

Un intervento rapido e poco invasivo che permette di vivere in un’abitazione dal microclima salubre grazie ad una tecnica efficace e duratura, che può essere effettuata in qualsiasi ambiente, anche in un singolo appartamento all’interno di un palazzo. 

Dopo un primo sopralluogo eseguito con appositi strumenti, si procede con la foratura delle pareti da coibentare: attraverso questi fori, che saranno successivamente chiusi, verrà insufflato il materiale isolante. 

Oltre al sottotetto e alla struttura del tetto, che sono considerati i punti di maggiore dispersione termica, l’insufflaggio permette di coibentare gli spazi vuoti all’interno delle pareti, anche se di dimensioni piccole e irregolari. 

L’isolamento delle intercapedini è molto importante per proteggere un’abitazione dal freddo esterno, e l’insufflaggio è il metodo più valido soprattutto nei condomini, poiché viene eseguito rapidamente e con tecniche che non influiscono sulla struttura dell’immobile. 

Per quanto in un condominio generalmente non è necessario, o non è consentito, isolare tetto e sottotetto, coibentare le pareti significa ridurre la dispersione termica e mantenere equilibrate le differenze di temperatura nel corso delle 24 ore.

Il risultato è un clima interno sempre piacevole, un ambiente abitativo confortevole e un notevole risparmio per quanto riguarda i costi dovuti alla climatizzazione.