Fintech

A-Cube API: un’azienda italiana al centro della rivoluzione Fintech

Il modo di gestire il business sta cambiando, perché sta seguendo di pari passo l’innovazione tecnologica che stiamo vivendo negli ultimi anni, e vedendo in (quasi) tutti i settori. Sono molti gli strumenti e le novità sul progresso della digitalizzazione, anche nel rapporto tra Pubblica Amministrazione e impresa, oltre che nel settore Fintech. Tra le tante realtà impegnate in questo processo di trasformazione digitale delle imprese troviamo A-Cube API, che si occupa di creare soluzioni flessibili basate, appunto, su API. Questi sono sistemi utili per connettere, come detto, i servizi della PA alle diverse funzioni aziendali, oltre che per fornire una serie di servizi digitali legati all’open-banking.

In questo articolo di Start-Up Mag, vediamo insieme quali sono le principali soluzioni di A-Cube fornite dall’azienda e perché è scelta da molte realtà imprenditoriali per la gestione della propria attività. 

A-Cube: dall’e-invoicing fino all’e-banking, cosa può fare per le aziende

Il processo di digitalizzazione al quale stiamo assistendo, ha investito anche il mondo della PA e il settore Fintech, i quali richiedono oggi una serie di standard tecnologici, che favoriscano lo scambio dei dati e delle informazioni con le aziende. Tra i servizi più richiesti abbiamo, ad esempio, quello della fatturazione elettronica, divenuta obbligatoria con la Legge di Bilancio del 2018 per diverse aziende, in particolare sia per le prestazioni B2B che B2C. Ma parliamo anche della comodità dei servizi di open-banking, i quali permettono di automatizzare e digitalizzare le operazioni bancarie delle imprese. A-Cube si occupa proprio di colmare questo gap tecnologico, fornendo una serie di soluzioni funzionali per portare innovazione nei processi aziendali. 

Tra i diversi servizi offerti dall’azienda, possiamo elencare:

  • E-invoicing, ossia un servizio di fatturazione elettronica, come quello offerto da A-Cube tramite le sue API. La versatilità della piattaforma A-Cube prevede sia una comunicazione tramite API REST sia tramite FTP, con relativi strumenti di reportistica. La soluzione di A-Cube è l’ideale per software house che distribuiscono gestionali proprietari, per integratori che sviluppano software su misura, per attività dirette di e-commerce, produttive o di servizi. Grazie alla sua modularità, la fatturazione elettronica A-Cube scala in funzionalità e opzioni in base alle vere necessità dell’impresa. 

Un altro modo per utilizzare i servizi di e-invoicing A-Cube in modo pronto all’uso utilizza il marketplace di Stripe (usato ogni giorno per effettuare e inviare pagamenti digitali dalle imprese).
Con l’applicazione A-Cube e-invoicing App, è possibile creare facilmente le fatture elettroniche in formato XML e inviarle correttamente all’SDI. Questa integrazione con Stripe permette, inoltre, di monitorare e gestire tutto il ciclo di fatturazione elettronica. Se si vuole accedere a questo servizio, basta collegarsi al marketplace di Stripe, scaricare l’app di A-Cube e registrarsi. Il tutto richiede poco tempo e pochi passaggi, senza lasciare mai la dashboard di Stripe, che diventa il luogo digitale dove verificare lo stato delle fatture elettroniche, controllare gli errori e gestire le code di invio.

  • Open-banking, il servizio integrato anche al servizio di fatturazione elettronica, che permette di leggere i movimenti di conto e delle carte di credito, inserire le disposizioni di pagamento e request-to-pay per gli incassi, mediante API Open Banking.
  • API Peppol, la piattaforma che permette di scambiare i documenti elettronici con clienti, fornitori ed enti pubblici collegati alla rete Peppol. A-Cube è uno dei 43 Access Point accreditato alla rete Peppol in Italia. Un provider che aiuta a monitorare i consumi e ad avere accesso alle statistiche di utilizzo, sia totali che aggregate per partita iva.

I risultati ottenuti da A-Cube

Nel corso degli anni, A-Cube è divenuto un punto di riferimento importante per le imprese e i loro professionisti che hanno bisogno di implementare soluzioni efficaci per i flussi aziendali. Infatti, A-Cube ha aiutato più di 80.000 aziende provenienti da tutti i settori economici, ha gestito più di 30 milioni di fatture, senza rallentamenti o problemi tecnici, e ha integrato oltre 180 piattaforme con il suo servizio API. Alla base del suo successo c’è la capacità dell’azienda di fidelizzare il cliente attraverso una relazione diretta e di supporto, una partnership importante soprattutto per le realtà che stanno cercando di innovarsi e di integrare nuove funzioni, anche automatizzate, con i loro processi. A-Cube, infatti, segue le aziende a 360 garantendo un servizio d’assistenza in tempo reale, pronta a rispondere in prima persona a ogni necessità.